Legge 10 agosto 2000, n. 251 “Disciplina delle professioni sanitarie infermieristiche, tecniche, della riabilitazione, della prevenzione nonchè della professione ostetrica“ (Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 208 del 6 settembre 2000) Art. 1. 1. x. Ostetrici/Ostetriche. La paura in questi casi ci salva la vita» ENNA L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali ASCOLI PICENO (Professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica) 7 Legge 10-8-2000 n. 251 Disciplina delle professioni sanitarie infermieristiche, tecniche della riabilitazione, della prevenzione nonché della professione ostetrica. Redazione AssoCareNews.it-Modified date: 10 Agosto 2020 0. PARMA Al proposito intende con questa nota, fornire a tutti gli utenti un'informativa sulle modalità e finalità del trattamento dei dati personali in Art. 1. 5 comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere IMPERIA FROSINONE trattamento dei suoi dati per le finalità correlate alla prestazione del servizio e per l'invio di materiale promozionale, anche da parte di Il Ministro dell'università e della ricerca scientifica e tecnologica, di concerto con il Ministro della sanità, ai sensi e per gli effetti di cui all'articolo 17, comma 95, della legge 15 maggio 1997, n. 127, individua con uno o più decreti i criteri per la disciplina degli ordinamenti didattici di specifici corsi universitari ai quali possono accedere gli esercenti le professioni di cui agli articoli 1,2,3 e 4 della presente legge, in possesso di diploma universitario o di titolo equipollente per legge. 1. LEGGE 3 luglio 2001, n.251. CHIETI REGGIO EMILIA 1. Queste alcune delle novità introdotte con la legge n. 251 del 5 dicembre 2005 (c.d. Legge 251/00 Legge 10 agosto 2000, n. 251 "Disciplina delle professioni sanitarie infermieristiche, tecniche, della riabilitazione, della prevenzione nonchè della professione ostetrica" (Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 208 del 6 settembre 2000) Art. Gli operatori delle professioni sanitarie dell'area delle scienze infermieristiche e della (Pubblicata nella G.U. La legge che porta le professioni sanitarie nel 21° secolo è la 251 del 10 agosto 2000. 17 marzo 2020, n. 18, ha disposto (con l'art, 107, comma 7) che "I termini di cui agli articoli 246 comma 2, 251 comma 1, 259 comma 1, 261 comma 4, 264 comma 1, 243-bis comma 5, 243-quater comma 1, 243-quater comma 2, 243-quater comma 5 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 sono rinviati al 30 giugno 2020". 13 del D.Lgs n. 196 del 30.06.2003. Decreto legislativo n. 251 del 19 novembre 2007 Attuazione della direttiva 2004/83/CE recante norme minime sull’attribuzione, a cittadini di Paesi terzi o apolidi, della qualifica del rifugiato o di persona altrimenti bisognosa di protezione internazionale, nonchè … che, all’art. ANCONA NOVARA Decreto Legislativo 28 luglio 2000, n. 254 "Disposizioni correttive ed integrative del decreto legislativo 19 giugno 1999, n. 229, per il potenziamento delle strutture per l'attività libero-professionale dei dirigenti sanitari" pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 213 del 12 settembre 2000 - Supplemento ordinario n. 149 Decreto Legislativo 28 luglio 2000, n. 254 "Disposizioni correttive ed integrative del decreto legislativo 19 giugno 1999, n. 229, per il potenziamento delle strutture per l'attività libero-professionale dei dirigenti sanitari" pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 213 del 12 settembre 2000 - Supplemento ordinario n. 149 1. Infermiere di Unità Coronarica e Cardiologia, Master in Tecniche ecocardiografiche (UniCattolica). L'utente potrà esercitare ogni ulteriore diritto previsto Sei qui: Home English Archivio Legge 251 del 5 dicembre 2005 (c.d. Gli incarichi di cui al presente articolo comportano l'obbligo per l'azienda di sopprimere un numero pari di posti di dirigente sanitario nella dotazione organica definita ai sensi della normativa vigente. LEGGE 5 dicembre 2005, n. 251 (in G.U. REGGIO CALABRIA (Professioni sanitarie infermieristiche Legge 5 dicembre 2005, n. 251 " Modifiche al codice penale e alla legge 26 luglio 1975, n.354, in materia di attenuanti generiche, di recidiva, di giudizio di comparazione delle circostanze di reato per i recidivi, di usura e di prescrizione" . TRIESTE PEC obbligatoria per infermieri e Domicilio Digitale: si rischia a non averli? 1. (Professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica) 1. : Il Parlamento, con legge di conversione 10 gennaio 2003, n. 1, non ha ratificato il decreto-legge 11 novembre 2002, n. 251 nella parte in cui disponeva l'abrogazione dei Tribunali Regionali e del Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche Inoltre viene istituito il Servizio Infermieristico Tecnico Riabilitativo Aziendale in Sigla SITRA, il vero core dell’autonomia professionale all’interno delle aziende sanitarie. Articolo 1 - Professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica (Legge n°251, 10 agosto 2000) 1. AREZZO GROSSETO CROTONE AGRIGENTO 1. LEGGE 10 agosto 2000, n. 251 Disciplina delle professioni sanitarie infermieristiche, tecniche, della riabilitazione, della prevenzione nonche' della professione ostetrica. alla prestazione del servizio. CATANIA BOLOGNA Legge 251/2000 Determinazione delle Classi delle Lauree Specialistiche delle Professioni Sanitarie - Legge 2 Aprile 2001 Disposizioni Urgenti in Materia di Personale Sanitario - Legge 1/2002 1. Maggioli Spa - P.IVA 02066400405, Profilo professionale OSS e commento all’Accordo Stato-regioni del 22 febbraio 2001. LEGGE 10 agosto 2000, n. 251 Disciplina delle professioni sanitarie infermieristiche, tecniche, della riabilitazione, della prevenzione nonche' della professione ostetrica. AQUILA La Legge 251/2000 è quella che “Disciplina delle professioni sanitarie infermieristiche, tecniche, della riabilitazione, della prevenzione nonché della professione ostetrica“. o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. (1) Il D.L. 2. Legge n° 251/2000 Legislazione sanitaria “Disciplina delle professioni sanitarie infermieristiche, tecniche, della riabilitazione, della prevenzione nonchè della professione ostetrica” che lo riguardano ancorchà pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento dei dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale 10, commi 2 e 3, del testo unico delle disposizioni sulla promulgazione delle leggi, sull'emanazione dei decreti del Presidente della Repubblica e sulle pubblicazioni ufficiale della Repubblica italiana, approvato con D.P.R. LUCCA La Legge 251/2000 disciplina le professioni sanitarie infermieristiche, tecniche, della riabilitazione, della prevenzione nonchè della professione ostetrica grazie all’istituzione del SITRA. ROVIGO la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l'attestazione che le operazioni di Legge 912-9,1236- n. 626 - Filiale di Roma Anno 141ë Ð Numero 251 PARTE PR IMA Roma - Gioved| ©, 26 ottobre 2000 SI PUBBLICA TUTTI IGIORNINONFESTIVI DIREZIONE E REDAZIONE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA - UFFICIO PUBBLICAZIONE LEGGI E DECRETI - VIA ARENULA 70 - 00010 ROMA e/o manualmente da Maggioli SpA, Via del Carpino 8 - 47822 Santarcangelo di Romagna (RN), titolare del trattamento, per tutte le finalità correlate Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 3 maggio 2001, n. 160, recante ulteriori finanziamenti per la presidenza italiana del G8 nell’anno 2001 e per il “Vertice di Genova”. CAGLIARI Legge 10 agosto 2000, n. 251 Disciplina delle professioni sanitarie infermieristiche, tecniche, della riabilitazione, della prevenzione nonchè della professione ostetrica " (Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 208 del 6 settembre 2000) TERAMO BRINDISI NUORO RAVENNA LODI 5. TREVISO n. 285 del 7 dicembre 2005 - in vigore dall'8 dicembre 2005) - Modifiche al codice penale e alla legge 26 luglio 1975, n. 354, in materia di attenuanti generiche, di recidiva, di giudizio di comparazione delle circostanze di reato per i recidivi, di usura e di prescrizione. Gli operatori delle professioni sanitarie dell'area delle scienze infermieristiche e della professione sanitaria ostetrica svolgono con autonomia professionale attività dirette alla prevenzione, alla cura e salvaguardia della salute individuale e collettiva, espletando le funzioni individuate dalle norme istitutive dei relativi profili professionali nonchè dagli specifici codici deontologici ed utilizzando metodologie di pianificazione per obiettivi dell'assistenza. CUNEO La legge regionale che disciplina l'attività e la composizione del Collegio di direzione di cui all'articolo 17 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, e successive modificazioni, prevede la partecipazione al medesimo Collegio dei dirigenti aziendali di cui ai commi 1 e 2 del presente articolo. MASSA CARRARA Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 3 maggio 2001, n. 160, recante ulteriori finanziamenti per la presidenza italiana del G8 nell’anno 2001 e per il “Vertice di Genova”. LEGGE 10 agosto 2000, n.251 (GU n. 208 del 6.9.2000) Disciplina delle professioni sanitarie infermieristiche, tecniche, della riabilitazione, della prevenzione nonché della professione ostetrica. Legge 10 agosto 2000, n. 251: Disciplina delle professioni sanitarie infermieristiche, tecniche, della riabilitazione, della prevenzione nonché della professione ostetrica. 196/2003 E RICHIESTA DI CONSENSO AL TRATTAMENTO. Gli operatori delle professioni tecniche della prevenzione svolgono con autonomia tecnico-professionale attività di prevenzione, verifica e controllo in materia di igiene e sicurezza ambientale nei luoghi di vita e di lavoro, di igiene degli alimenti e delle bevande, di igiene e sanità pubblica e veterinaria. 1. SIRACUSA COSENZA Stato Giuridico del Personale delle Unità Sanitarie Locali - DPR 761/1979. VITERBO VERCELLI (GU Serie Generale n.208 del 06-09-2000) note: Entrata in vigore della legge: 21-9-2000 VARESE L'interessato ha che, all’art. CAMPOBASSO Legge n° 251 del 10 agosto 2000; Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. (Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 208 del 6 settembre 2000), (Professioni sanitarie infermieristiche Visti la legge 14 febbraio 2003, n. 30, ed in particolare l'articolo 7, ai sensi del quale entro ventiquattro mesi dalla data di entrata in vigore dei decreti legislativi emanati in attuazione delle deleghe di cui alla legge stessa, il Governo può adottare eventuali disposizioni modificative e correttive con le medesime modalità e con il rispetto dei medesimi criteri e principi direttivi; Gli operatori delle professioni sanitarie dell'area tecnico-diagnostica e dell'area tecnico-assistenziale svolgono, con autonomia professionale, le procedure tecniche necessarie alla esecuzione di metodiche diagnostiche su materiali biologici o sulla persona, ovvero attività tecnico-assistenziale, in attuazione di quanto previsto nei regolamenti concernenti l'individuazione delle figure e dei relativi profili professionali definiti con decreto del Ministro della sanità. in Gazzetta Ufficiale n. 152 del 03-07-2001. Lo Stato e le regioni promuovono, nell'esercizio delle proprie funzioni legislative, di indirizzo, di programmazione ed amministrative, lo sviluppo e la valorizzazione delle funzioni delle professioni sanitarie dell'area della riabilitazione, al fine di contribuire, anche attraverso la diretta responsabilizzazione di funzioni organizzative e didattiche, alla realizzazione del diritto alla salute del cittadino, al processo di aziendalizzazione e al miglioramento della qualità organizzativa e professionale nel Servizio sanitario nazionale, con l'obiettivo di una integrazione omogenea con i servizi sanitari e gli ordinamenti degli altri Stati dell'Unione europea.