In ogni momento della vita, ricordare a chi abbiamo accanto quanto lo […]. Parliamo ora di lettere che hanno fatto la storia, scritte da personaggi entrati nella storia per vari motivi. Ti amo! Per vederti dal di sotto, vorrei essere la tua ombra nata dalla suola del tuo piede, che si estende lungo il terreno su cui cammini… Voglio essere l’acqua che ti lava, la luce che ti dà forma, vorrei che la mia sostanza fosse la tua sostanza, che la tua voce uscisse dalla mia gola così che tu mi accarezzassi da dentro… nel tuo desiderio e nella tua lotta rivoluzionaria per una vita migliore per tutti, voglio accompagnarti e aiutarti, amarti e nella tua risata trovare la mia gioia. È curiosa, adora imparare cose nuove e camminare fuori dai sentieri battuti (ed è di madrelingua francese). Non posso perché non ci sei, ti cerco ma non ti trovo, se non in un’immagine della mia mente. Non vedo l’ora di trascorrere un altro anno al tuo fianco, perché non c’è posto in cui preferirei essere. Ti amo. Centinaia le viuzze dalle storie più incredibili - i close - che si ramificano intorno ad un tronco fondamentale come la Royal Mile. Ti amo, mamma. Ciò che ci blocca dall’esprimerci attraverso la scrittura può essere a volte un certo pudore, in questi casi, può essere utile trovare uno scritto nel quale possiamo immedesimarci, ritrovarci, uno scritto che possiamo sentire nostro. Questa sera sarò con te per spegnere le candeline e voglio farlo ancora per ogni anno che passerò al tuo fianco. Però è possibile anche condividere pensieri d’amore profondi attraverso un video. Interest. Tu sei più forte di quanto pensi e, dentro di te, hai tutte le risorse che ti servono per superare le difficoltà che ora ti stanno opprimendo. Non ho bisogno di un giorno speciale come questo per dire quanto ti amo. A te che non ci sei più. Buon compleanno a te che non ci sei più! MAMMA e PAPÀ sempre nel mio cuore. Operatrice olistica specializzata in sciamanesimo transculturale e Mindfulness, Sandra “Eshewa” Saporito è un’appassionata di mitologia, filosofia, psicologia e scrittura. Caro Diego, ho deciso di scriverti una lettera che un giorno, sono sicuro, leggerai. #duetto con @v.le20 “accettare che tu non ci sei più...” Global Video Community Open App 27.4K Non ho mai permesso al mio vero io di essere visto da nessun altro occhio. Sono sicuramente messaggi d’amore stupendi spesso scritti in un’altra epoca, quando carta e penna erano l’unico modo per dire qualcosa a chi non è vicino. Questa sofferenza mi ha trascinata nel mio inferno personale e più mi aggrappavo al passato e più soffrivo, inutilmente, fino a perderci ogni barlume di forza e di speranza per il futuro; solo mollando la presa sono tornata a respirare, solo accettando la mia sconfitta, il mio fallimento, e smettendo di lottare per evitare di guardare in faccia lo stato nel quale mi ero ridotta, ho capito quanto mi ero fatta violenza. È l’inizio di una fiaba a cui penso ogni giorno, una fiaba fatta di amore. Ci avete dato la vita soffrendo, e ci avete guidato sin dal primo istante. Lettera per il mio amore Ricordo la nostra prima passeggiata quando mi hai preso la mano e l’hai tenuta finché non siamo tornati. Ogni ferita che riuscirò a guarire diventerà una mia medaglia. Mi manchi troppo. Ora, è inutile avvelenarsi l’esistenza con pensieri così cupi da oscurare ogni piccola gioia. Come la stella polare che non tramonta mai, e intreccia sopra le nostre teste una corona eternamente viva. Tu sei la mia famiglia. Anche se non sei accanto a me in questo momento, ti ho costantemente in mente. Sempre aspettandoti. Che Dio ci ami è una realtà talvolta poco accessibile. Penso che sia qualcosa di cui dovremmo andare fieri. La lettera I.C. Non riesco a immaginare cosa sarebbe la mia vita senza di te e per questo motivo voglio farne tesoro per sempre nel mio cuore. ciao mamma ti scrivo per dirti che ti voglio bene tu sai quanto,ti ringrazio per tutto quello che hai fatto per me ,mi manchi tanto. Siamo i migliori. Ho lasciato la responsabilità della mia felicità nelle mani sbagliate. Sono quel suono martellante nel tuo petto che ti dice di rimanere in vita. Ora ci sono io, domani ci sarà qualcun altro ma finché ricorderai che quel dolore che senti dentro al cuore è in realtà una breccia che permette al sole di entrare, finché ricorderai che lo scopo della giostra è farti dire che alla fine dei conti “Sì, è stato divertente!”, finché ti ricorderai che nel tenderci la mano a vicenda siamo più forti, in realtà non sarai mai solo/a. Vorrei invece viverti adesso, ora che sono più grande e che potrei capire che quando litigavamo dentro di te il tuo cuore piangeva. Ci sono situazioni in cui due persone si ritrovano a soffrire, pur amandosi, come nel caso degli amori a distanza. Non riesco a vederti in questo momento ma posso immaginarti. Tuo per sempre. Sono fiera di noi e del futuro che stiamo costruendo insieme. Ogni volta che mi sei davanti, vorrei che fossi lui, ma so che non potrà … Ci sproniamo l’un l’altra a diventare più forti ogni giorno che passa. Felice anniversario. Migliaia le leggende che ruotano intorno a te, che a volte proprio non ci si crede. Anche in quei giorni in cui mi sembra di essere triste e depressa, o se sono arrabbiata e litigo con te. Ti amo quando sei triste, e ti amo quando sei pazza. Oggi lo sto facendo per sentire il piacere, che ancora non si conosce, di trasformare all’improvviso l’amicizia in amore, la forza in tenerezza. Se non fosse che vivere completamente di sussistenza in campagna è quasi impossibile al 100%: le nostre esigenze sono certamente ridotte, ancora più ridotte del solito, raccogliamo limoni e clementine ogni giorno, ma gli spaghetti non crescono sugli alberi, gli yogurt non crescono sugli alberi e le bollette ad Atene, l'affitto, l'elettricità ecc. Non abbiamo, finora, mai goduto insieme di una così bella primavera: Dio voglia che essa non si muti in autunno. Mi sentivo come a casa. Saremo presto insieme. Ti voglio bene. Buon San Valentino. Possiamo farcela! In generale una lettera d’amore può davvero emozionare e far scendere una lacrima. Ti amo quando sei assonnata e senza trucco. Sei la migliore. Forse la mia mente era bloccata in un’idea di noi che non corrispondeva alla realtà e mentre ero persa in quell’illusione, ti ho lasciato farmi del male, sicura che fosse normale, che fosse parte del gioco. Vivi la tua vita, sii felice, ma molto lontano da me. Ci conosciamo da una vita e ogni anno che passa ti vedo crescere e diventare sempre più bella e speciale. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Non posso perché non ci sei, ti cerco ma non ti trovo, se non in un’immagine della mia mente. Ci sono situazioni in cui si pensa: “Come posso fare per scrivere una lettera al mio ragazzo? Possiamo ancora vedere la luce di stelle che non esistono più da secoli. Vorrei invece viverti adesso, ora che sono più grande e che potrei capire che quando litigavamo dentro di te il tuo cuore piangeva. Continueremo a ridere insieme e parleremo fino a quando i nostri corpi si stancheranno e finalmente ci addormenteremo. Molti giovani in tutte le parti del mondo sono pronti a rendere più visibile l’unità della famiglia umana. Incontrarti è stato un dono e oggi, che è il tuo compleanno, voglio fare di tutto per renderti felice come tu fai con me ogni giorno. Non potevi trovare un’amica donna? È vero, sono crollata, ma mi rialzerò più forte di prima. . Penso che sia qualcosa di cui avere molta cura. Il solo fatto di stare con te ha reso tutti i miei sogni realtà e voglio fare tutto il possibile per far sentire anche te in questo modo. Amore mio, lo sapevi che quando viaggi il mio cuore si sente davvero solo?? Sandra “Eshewa” Saporito Divertiti, ridi e scherza perché questa giornata è tutta tua! Parlo con la mamma che ora sostituisce anche il tuo posto. Non pensare per un minuto che non apprezzi tutto ciò che fai per me. So che dovrei dire queste parole più spesso, quindi sono contento di avere questa opportunità di parlarti del ​​mio amore per San Valentino. È solo che provo così tante cose quando sono con te che voglio provare a dirle a parole, in modo che tu sappia cosa sei tu per me. Ti amo, tanti auguri vita mia, Auguri amore mio, una lettera per te E non importa quanta distanza ci separi perché tu mi mancheresti comunque, anche se non ci fossimo mai conosciuti. Lettera d’amore a mio marito Ho pensato di scriverti questa lettera, amore mio, per dirti alcune cose importanti. La scrittura è uno strumento prezioso, soprattutto quando si soffre: scrivere permette di mettere nero su bianco i propri pensieri, il dolore, la sofferenza; permette di dare una forma a delle ferite invisibili, ci permette di tirarle fuori dal cuore, ed è questo il primo passo per riuscire a guarirle, a lasciar andare ciò che ci ferisce. Mi manchi, buon compleanno! Ti amo soprattutto mentre ti guardo con i nostri figli. Devo dirti scusa e grazie. Sei il pezzo più importante della mia vita. Vediamo perciò altre lettere d’amore per lui bellissime e molto emozionanti. (da Frida Kahlo a Josè Bartoli), Il tuo amore è per me come la stella della sera e quella dei mattino: tramonta dopo il sole e sorge prima di esso. Una volta mi hai detto che i fiori sono fantastici, ma preferiresti sentirmi dire quello che sento. Lettera d’amore per il mio ragazzo speciale Quindi ogni giorno ho la fortuna di stare con una persona dolce, tenera e speciale come te. or. E' stato straziante, è stato terribile, non puoi immaginare quanto. Non perdete tempo con l’aspetto fisico o la situazione sociale. Ma non avresti dovuto amarla. So che le circostanze rendono le cose così. Sto molto male quando mi rendo conto che non sei così lontana e che ci vorrà molto per stare di nuovo insieme. Il ritratto del passato che non potrà mai morire. Ricevi il sentimento, libero dalla tenerezza, che viene dall’essere in due. Vediamo ora come scrivere una bellissima lettera d’amore per lui commovente. Cerca di capirmi: ti amo mentre faccio attenzione alle cose esterne. . Diffidate di altri subreddit. Ho tradito me stessa ed è forse questo che mi fa più male: ho ignorato il fatto di essere la persona più importante nella mia vita; ma stai certo che ho imparato bene la lezione…. Ti amo con la finestra aperta. ... Ti volevo dire: meno male che la nonna ti ha fatto nascere perché non so cosa farei senza di te.Tutte le sere che ho bisogno di te, tu ci sei, mi abbracci forte e mi dici che … Ho lasciato che i miei sentimenti fossero calpestati come delle foglie morte quando erano frammenti di me da maneggiare con cura. Buon compleanno nonno. Non ci sei più, eppure il silenzio continua a raccontarmi di te Papà. Pizza, pasta & memes. Cerco di adeguarmi ma non posso, perché ogni volta che vai via, è più evidente quanto io sia dipendente dal tuo amore. Volevo dirti solo che Sei sempre tu la mia allegria Che quando parli insieme a lei Diventa folle gelosia Per tutto quello che mi dai Anche quando non lo sai Questo io volevo dire a te Di come quando non ci sei Io mi perdo sempre un po' E poi mi accorgo che non so Più divertirmi senza te Invece quando stai con me Anche il grigio intorno a noi Si colora della vita che gli dai Tesoro, volevo scriverti una lettera per parlarti di una cosa importante: l’amore che provo per te. Vedo i tuoi capelli e il modo in cui cadono sulle tue spalle, il modo in cui sorridi e il tuo aspetto prima di ridere. Sei la cosa più bella che potesse capitarmi. Tieniti pronto per stasera! Ora li conosco anch’io, ne sono più consapevole perché pulsano ancora, e non permetterò a nessuno di usarli di nuovo contro di me. Vediamo le 43 più belle lettere alla mamma, inclusa la lettera per il compleanno della mamma e la lettera a una mamma che non c’è più. Ci sono donne che apprezzano molto le lettere romantiche, che un modo diverso di dimostrare i propri sentimenti in un mondo sempre più virtuale. Non voglio pensare che tutto ciò che sei si limiti a ciò che mi hai fatto quindi ti lascio andare. Ricordo quando ballammo insieme sotto la pioggia come bambini che avevano appena scoperto di poter uscire quando vogliono, senza temere che la madre si arrabbi con loro per essersi bagnati. Ora, quando butto un occhio sul passato, solo due parole rimbombano dentro di me col furore della verità che non teme di squarciare le menzogne dolci come il miele; queste due parole, te le dedico con tutta me stessa: “Mai più”!